fbpx

SPOSTARE FONDI DA UN CONDOMINIO AD UN ALTRO

Published by Tuo Amministratore on

Utilizzare denaro di pertinenza di un condominio per effettuare pagamenti in favore di altri condomini guidati dal medesimo amministratore integra reato di appropriazione indebita.

Il codice penale articolo 646 e chiaro: “chiunque per procurare a sè o ad altri un ingiusto profitto, si appropria di denaro di cui abbia qualsiasi titolo il possesso è punito a querela della persona offesa con la reclusione fino a tre anni e con la multa fino a euro 1.032.

Per questo motivo e condannabile per appropriazione indebita un amministratore che utilizza i fondi di un condominio a copertura di un altro con problemi di liquidità.

Infatti con il versamento delle quote condominiali i condomini imprimono al denaro una determinata destinazione, che appunto è quello di remunerare un particolare servizio reso in favore del condominio stesso.

Quindi all’atto della consegna del denaro sullo stesso gravano espresse limitazioni in merito al suo utilizzo con un preciso incarico di darmi una specifica destinazione di impiegarlo per un determinato uso.

Ecco che è ritenuto responsabile del reato di appropriazione indebita l’amministratore che arbitrariamente cambia destinazione al denaro versato dei condomini in favore del pagamento di un fornitore di un altro condominio.

Alessio Treccarichi


0 Comments

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

NUMERO VERDE
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: